Genagricola

Investire nella terra e attendere i frutti con pazienza. Dev’essere stata questa l’idea che ha persuaso il gruppo Assicurazioni Generali ad acquisire la prima proprietà agraria nel 1851. A questa se ne aggiunsero altre ad alimentare un patrimonio agricolo sempre più fiorente, forte di ambiziosi interventi di bonifica idraulica, impianti di vigneti e frutteti specializzati, impostazione di grandi allevamenti zootecnici razionali, meccanizzazione delle operazioni colturali, quindi trasformazione e avvio della commercializzazione.

Questo è il percorso che ha portato nel 1974 alla fondazione di Genagricola SpA : oggi il Gruppo comprende 27 aziende agricole ad alta specializzazione, dove la terra rimane il cuore pulsante. Un patrimonio di oltre 9.000 ettari in Italia e 4.000 all’estero dediti alla coltivazione, trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli e dell’allevamento.

Oggi Genagricola annovera aziende ad alta specializzazione, flessibili all’evoluzione dei mercati e molto integrate fra loro. Esse creano valore aggiunto nel percorso delle derrate agricole dalla produzione alla trasformazione e alla commercializzazione.
Tra i settori in cui opera, quelli di maggior interesse sono: viticoltura, frutticoltura, colture erbacee, produzione di sementi e mangimi animali, allevamento e forestazione.

Le scelte di Genagricola, in un mercato più libero e aperto, sono rivolte al miglioramento delle produzioni, soprattutto in termini qualitativi, e all’affermazione dei prodotti e dei marchi di proprietà.

www.genagricola.it